<
NEWS
Medielettra aderisce a M'Illumino di Meno 2020
Medielettra aderisce a M'Illumino di Meno 2020
06/03/2020 RINNOVABILI INFORMAZIONI EVENTI E FORMAZIONE RISPARMIO ENERGETICO
Medielettra aderisce anche quest anno all'appuntamento con M'illumino di Meno, la giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili.

L’edizione 2020, che si rinnova oggi venerdì 6 marzo, è dedicata ad aumentare alberi e piante intorno a noi.

Ideata nel 2005 da Caterpillar e Rai Radio 2 per chiedere ai propri ascoltatori di spegnere le luci non indispensabili, M'illumino di Meno è diventata un'iniziativa di sensibilizzazione puntuale per il bene del pianeta. Piazze, monumenti, palazzi simbolo d'Italia e tante case dei cittadini sono stati spenti per testimoniare interesse al futuro dell'umanità.

L’invito di Caterpillar per il 2020 è quello di piantare un albero, perché gli alberi sono lo strumento naturale per ridurre l'aumento dei gas serra nell'atmosfera terrestre e quindi l'innalzamento delle temperature. Gli alberi e le piante emettono ossigeno, filtrano le sostanze inquinanti, prevengono l'erosione del suolo, regolano le temperature: uno strumento importantissimo per invertire il cambiamento climatico e frenare il riscaldamento globale.

Medielettra ha aderito dotando i propri uffici di nuove rigogliose piante. Ma c'è di più: grazie al nostro impianto fotovoltaico è come se piantassimo alberi in continuo. Con l'impianto sul nostro tetto, di circa 26 kWp, infatti è come se ogni anno piantassimo circa 345 alberi già cresciuti da 10 anni.

Inoltre nell'anno in cui M'illumino di Meno precede di qualche giorno i festeggiamenti dell'8 marzo, Caterpillar lancia la "Super Mission": far arrivare il proprio messaggio a due figure femminili che in questo momento a livello globale rappresentano l'impegno per la salvaguardia del pianeta: Greta Thunberg e Jane Fonda.

Oltre che piantare alberi, tanto altro ovviamente possiamo fare per salvare il pianeta: cambiare i consumi, usare energie rinnovabili, mangiare meno carne, razionalizzare i trasporti. Al di là della giornata in sé infatti, è bene mantenere sempre un uno stile di vita sostenibile ed improntato sul risparmio energetico.
A tal fine ricordiamo il decalogo delle buone azioni di M'illumino di Meno:
 
  1. spegnere le luci quando non servono
  2. spegnere e non lasciare in stand by gli apparecchi elettronici
  3. sbrinare frequentemente il frigorifero; tenere la serpentina pulita e distanziata dal muro in modo che possa circolare l’aria
  4. mettere il coperchio sulle pentole quando si bolle l’acqua ed evitare sempre che la fiamma sia più ampia del fondo della pentola
  5. se si ha troppo caldo abbassare i termosifoni invece di aprire le finestre
  6. ridurre gli spifferi degli infissi riempiendoli di materiale che non lascia passare aria
  7. utilizzare le tende per creare intercapedini davanti ai vetri, gli infissi, le porte esterne
  8. non lasciare tende chiuse davanti ai termosifoni
  9. inserire apposite pellicole isolanti e riflettenti tra i muri esterni e i termosifoni
  10. utilizzare l’automobile il meno possibile, condividerla con chi fa lo stesso tragitto. Utilizzare la bicicletta per gli spostamenti in città...
    ... e, aggiungiamo noi, sfruttare le fonti energetiche rinnovabili come il fotovoltaico per soddisfare il proprio fabbisogno di energia elettrica "pulita".
 
Per info su come rispettare l'ambiente e risparmiare con il fotovoltaico contatta Medielettra.